Details

Il “Coletivo BELI” (Brasileiros Em Luta na Itália – Brasiliani in Lotta in Italia), costituitosi nel 2016 come collettivo, è nato da un gruppo di brasiliani residenti in Roma, che nel 2013 si era aggregato in risposta all’aggressione brutale da parte della polizia di São Paulo contro i manifestanti che protestavano per l’aumento delle tariffe dei trasporti pubblici.

Come ormai accade sistematicamente e globalmente, in Brasile questi movimenti sono stati infiltrati e controllati da parte di forze eversive, dando inizio a una escalation dell’attacco verso il governo federale, con l’obiettivo di bloccare l’elezione di Dilma Rousseff nel 2014 e successivamente, dopo la sua rielezione, chiederne la deposizione. Questo scopo è stato raggiunto attraverso le imponenti manifestazioni del marzo 2015, che hanno potuto contare su un enorme battage mediatico internazionale.

BELI, che rappresenta un avamposto italiano della resistenza che in Brasile è nata dal riavvicinamento di tutte le forze democratiche e progressiste che lottano per i diritti civili e la sovranità del paese, ha finora organizzato quattro manifestazioni a Roma, di cui l’ultima, a cui si riferisce il video, in Piazza Trilussa il 15 settembre scorso.

(293)

Comments are closed.