Details

Dal convegno Global Warning, organizzato da Pandora tv, Megachip e Alternativa, l’intervento di Paul Craig Roberts.

(4966)

  • paco

    Non ci possono essere parole più chiare.
    E’ necessario creare un partito INDIPENDENTISTA lasciando stare le vecchie divisioni fra destra e sinistra. I sindacati in Italia sono diventati parte organica del sistema di dominio imperialista. E’ necessario costruire ex novo un movimento per l’indipendenza nazionale, prima italiano e poi europeo.

  • davide lenci

    Se non fosse stato per gli Stati Uniti, l’Unione Europea non sarebbe mai esistita
    e nel pensarci sarebbe stato un bene per tutti,
    ma con la caduta dell’Unione Sovietica per colpa di quel traditore di Gorbaciov,
    ha portato il mondo nel caos distruggendone quei valori per cui i sovietici
    hanno dovuto lottare. Anche se Eltsin aveva messo la Russia in una situazione drammatica, aveva tentato di salvare il partito comunista dal crollo,
    ma falli miseramente perché Gorbaciov era sceso a patti con gli americani.
    Vladimir Putin non vi è altro che un erede scelto da Eltsin, il quale vuole far ritornare
    la Russia un regime comunista, in gran parte ci sta riuscendo,
    anche se il suo vero piano è quello di far ritornare il suo paese come la temuta Unione Sovietica; sarà anche un dittatore, ma almeno lui rispetto ad altri politici
    è molto coerente in ciò che dice,
    e non permette agli omosessuali di fare quelle stupide propagande,
    ma li punisce severamente, promuove le nascite finanziando le famiglie
    cosa che qui in occidente non fanno da anni.

  • vittorio

    Lucide, sintetiche, quanto realistiche queste affermazioni di Paul Craig Roberts. questo il quadro.La situazione presenta drammatici risvolti letali per l’umanità tutta. Che fare? E dire che ci sono stati intellettuali profetici anche da noi che ci avevano ammonito quale pericolosa china stava prendendo la storia. Ma non sono stati ascoltati. Ora occorre un immenso sforzo planetario di costruzione di una nuova classe globale in grado di gestire l’improcrastinabile evoluzione dell’ominide del terzo millennio come profeticamente aveva prefigurato Ernesto Balducci, verso la costruzione di una nuova civiltà. Onde evitare come ci ammonisce Giulietto Chiesa la catastrofe. Nel contempo è quanto mai augurabile che gli attuali responsabili degli stati sappiano trovare giusti punti di equilibrio per disinnescare tensione e conflitti.

  • Gino Mannelli

    Concordo pienamente col Dr. Roberts analisi lucida e chiara, ma anche il commento di Paco mi sembra interessante, occorre appoggiare i partiti europei indipendentisti,lasciando perdere l’ideologie, è l’unico modo per salvarsi dal baratro!

  • Alessandro Farolfi

    Dopo questa intervista del signor Paul Craig Roberts,ho capito che x ciò che riguarda la situazione geopolitica mondiale ,lui ed io la pensiamo quasi allo stesso modo!
    Incredibile,da Comunista Marxista-Leninista quale sono sempre stato,non lo avrei mai detto e forse neanche pensato,prima di aver visto questo video!
    Il quale a mio parere rimane una lucidissima realistica,ed esatta analisi della situazione geopolitica ed economica internazionale odierna,ma anche forse futura,x almeno un bel pò di tempo a venire.
    un saluto
    Alexfaro