Details

L’annuncio ufficiale di Vladimir Putin sul raggiungimento di un accordo tra Mosca e Washington
per il cessate il fuoco in Siria

Voiceover: Massimo Mazzucco
Traduzione: Tamara Djuranova

(2606)

  • marcoferro

    meglio che non fidarsi degli usa perche loro le tregue le vogliono solo per prendere tempo e riorganizzarsi. non hanno mai rispettato un trattato da quando sterminarono i pellerossa ad oggi, ne hanno mai mantenuto la parola data dato che sono un popolo senza onore. la turchia vuole i territori della siria e di mosul in iraq e continuare a sterminare i curdi non credo quindi che si calmeranno. così come l’arabia vuole lo sterminio degli sciiti.

    • alex1

      Spero non si ripeta l’imbroglio contro la Slavonia e contro il Donbass, errori di Milosevic e dello stesso Putin che sono costati la pulizia etnica ai primi (oltre che 20000 morti in due settimane, causate dagli ustascia riarmatisi con la compiacenza della Ue e degli Usa) ed un ulteriore contributo di sangue ai secondi, che nonostante l’eroica e vittoriosa resistenza sono ancora sotto tiro delle nuove e piu’ potenti armi ottenute dal regime di Kiev. Il presidente Assad disse che le posizioni negoziali le avrebbe decise il campo di battaglia, ed aveva ragione. Non vorrei rievocare il consigliere di Annibale “sai vincere ma non sai trarre profitto dalle vittorie”, riferendosi forse al periodo di Capua e delle infruttuose trattative con gli alleati di Roma, quando dopo la netta vittoria a Canne, non pose l’assedio a Roma. Gli Usa ed i suoi piu’ fedeli alleati, Italia in testa non accetteranno mai la vittoria della repubblica araba di Siria ed un qualsiasi governo senza “tutela democratica” in Libia.

  • Дмитрий Клоков

    Не быть серьезным ? Прийти к соглашению с американцами серьезный риск , но я думаю, Путин ведет двойную игру , чтобы заманить их в ловушку , и если бы это было так , окажутся очень умный ход . Не вызывает сомнений , что многие американские солдаты не выйдет живым , будет приятно армия памяти USA, люди нищие закончится оружие за спину и не Они имеют надежды на спасение. XXI век для нас русских , а не американцев .

  • Mylan Key

    E’ lodevole la perspicacia di Putin, di ridisegnare il buon senso, nonostante tutte le cantonate ricevute e date nel mondo dagli USA, ma e’ pura ipocrisia dello struzzo.
    E’ come il borseggiatore di strada, fermato dall’ esercito della Salvezza, dove dopo avergli dato il perdono e la speranza, cantandogli una canzonetta e benedicendolo con qualche parola, se lo vedono andare via borseggiando 3, 4, portafogli, prima di girare l’ angolo.

    Ora tutto sembra organizzato e messo al microscopio, dove dovranno decidere chi bombardare e determinare chi e’ l’ isis e chi moderato, chi nel giusto o chi nel falso.
    Piu’ rendi infinitamente piccola la questione del tutto, e piu’ la questione poi si ingrandisce piu’ di prima. E’ l’ effetto atomo destabilizzato,
    E’ come mettersi su una definitiva di DETERMINARE UNA SORTE A VASTO RAGGIO.
    Le ridicole frasi chiave, SONO LE ARMI CHIMICHE SIRIANE, E CHE IL TUTTO E’ SOTTO IL CONTROLLO DELL’ ONU.
    Quell’ ONU che dalla seconda guerra mondiale fino ad ora, ha permesso tutto questo e tanto altro per il pianeta. SIAMO MESSI BENE.
    Un modo e motivo in piu’, NELLA SOLITA TRESCA DEL FALSO E MEDIATICA, PER SENTENZIARE SIA SULLA SIRIA CHE SULL’ ISIS al rovescio, E SULLA RUSSIA.
    Ne uscira’ una prassi alla DI BELLA, dove la chiemio vincera’.

    Intanto, non vi dice nulla la notizia, che Europa e Inghilterra ( usa) si spartiscono la borsa UE ENG politica , raccogliendo e usando il globalismo finanziario come forza e coercizione strategica per continuare la marcia verso il tutto ?

  • A.D.

    secondo me ora la Russia se c’è il cessate il fuoco su sbarazzerà di al-nusra