Details

A 25 anni dalla bomba che uccise Paolo Borsellino insieme agli agenti di scorta Agostino Catalano, Emanuela Loi, Vincenzo Li Muli, Walter Eddie Cosina e Claudio Traina, resta ancora senza volto chi, dietro Cosa nostra, volle e ordinò l’eliminazione del magistrato a soli 57 giorni dalla strage di Capaci. Ferite ancora aperte, che non potranno essere sanate fino a che non sarà data piena risposta a questi interrogativi irrisolti.A seguito dei saluti di Giuseppe Di Chiara, professore ordinario di diritto processuale penale, intervengono in qualità di relatori Nino Di Matteo, sostituto procuratore nazionale antimafia; Giuseppe Lombardo, procuratore aggiunto di Reggio Calabria; Gianfranco Donadio, magistrato e attuale componente della commissione Moro; Antonio Ingroia, avvocato ed ex pm di Palermo; Saverio Lodato, giornalista e scrittore; Salvatore Borsellino, fondatore del movimento Agende Rosse e fratello di Paolo Borsellino; e il direttore di ANTIMAFIADuemila Giorgio Bongiovanni. Modera lo scrittore e giornalista Maurizio Torrealta.

(579)

  • Mylan Key

    La mafia bassa sta’ dove c’e’ danaro e potere e si e’ fatta usare e ha usato il potere politico. Oggi la mafia da 4 soldi e’ per la tv , perche’ la mafia vera danaro potere, sta’ a Roma con direzione Europa e caposaldo Usa , nella finanza nel sistema e nelle guerre. La mafia e’ criminalita’ di sistema mascherata da politica finanziaria e giustizia globalista , E CON TUTTI I CARISMI ANTI DI TUTTO E CRIMINALI .
    Ma ancora non si vede bene, sembra , a come viviamo e ci fanno vivere e vivono.
    Nemmeno i risultati convincono ancora .
    MA LE SENTENZE AL SISTEMA AI POLITICI E A TUTTO IL RESTO
    NON SE NE VEDE ALL’ ORIZZONTE .

  • Federico Caffè

    La vera mafia è quella sionista dei banchieri proprietari ILLEGITTIMÌ della moneta-debito…. Riina, Provenzano & c. sono criminali, ma al confronto di questi appaiono quasi come ladri di polli… Falcone e Borsellino avevano capito tutto, si stavano opponendo alla svendita dell’Italia a questa mafia Khazara sovranazionale…. Hanno pagato con la vita la loro lealtà ed onesta… Ma la grande platea pensa ancora che gli unici responsabili della loro morte siano i mafiosi siciliani…. Finché una gran parte della popolazione non avrà chiari questi concetti il sacrificio di questi Grandi Uomini sembrerà vano….