Details

L’intervista di Giulietto Chiesa al consigliere di Obama sulle questioni climatiche. Da non perdere.

(4278)

  • Come giustamente ha detto il Consigliere,
    dobbiamo prevedere un certo periodo di transizione.
    Immaginare che nel giro di poco tempo tutto passi a fonti non inquinanti è impossibile, anche perché ci mancano ancora alcune tecnologie (Pila) per usarle nei trasporti; per non dire che sarà molto difficile sostituire i combustibili fossili in molti settori come: il carburante per gli aerei e per i grossi macchinari a diesel; per non parlare di dove è necessaria molta energia sotto forma di calore (industrie siderurgiche).

    • Mylan Key

      AL SOLO GUARDARE TESLA E AL MAGNETISMO E A DINAMICHE ELEMENTARI CHE CONOSCIAMO ABBIAMO GIA’ IN MANO SOLUZIONI E TECNOLOGIE / MA LA CECITA’ E’ PREDISPOSTA VOLUTAMENTE SIA PER CATTIVA COSCIENZA CHE PER FORMA SUPERIORE AFFINCHE’ UN CERTO UMANO NON SI REPLICHI PIU’ DI TANTO FINO A CHE LA GENETICA NON FACCIA NASCERE L’ ULTIMO ESSERE CHE SI POSSA DIRE CHE MERITI DI AVER VISTO LA LUCE

  • Mylan Key

    ANNI FA’ BUSC E CINA DISSERO NO ALLO STOP DEL CARBONE / LA CINA NE USA A IOSA E UGUALE GLI USA / GLI USA NON CAMBIANO MODO DI VIVERE E GIA’ SI SPAVENTANO ALLA PAROLA SOLIFARIETA’ CON LA VITA PERCHE’ E’ GIA’ DEFORMANTE / POSSONO NON IMPORTARE PETROLIO SE LO ESCAVANO IN CASA CHIMICAMENTE VALE A DIRE UN DANNO PEGGIORE AMBIENTALE MENTRE IL PETROLIO BRUCERA’ UGUALMENTE / C’E’ IN SOSPESO IL CONTO RADIOATTIVO DELLE SCORIE NUCLEARI E CENTRALI VARIE COMPRESO FUKUSCIMA LASCIATO COME MONOLITE INAMMOVIBILE E QUINDI NEMMENO PRESO IN CONSIDERAZIONE – ASPETTATE CHE QUALCHE DEPOSITO SPROFONDI O IMPLODA E POI NE PARLEREMO / IL PIU’ GRANDE DEPOSITO DI SCORIE IN GERMANIA AL TERZO LIVELLO SOTTO E’ CROLLATO ED E’ ZEPPO D’ ACUA ED E’ IRRAGGIUNGIBILE E DOVEVA GARANTIRE PER 10.000 ANNI SICUREZZA IN MERITO / TANTE PAROLE TANTA IPOCRISIA TANTO FUMO NELGI OCCHI E ALLA FINE SOCCHIUDI UN PO’ LA FINESTRA CHE TIRA ARIA MA APRI LA PORTA CHE GIRA MEGLIO / TUTTO E’ BASATO SULL’ ECONOMIA CRIMINALE DOVE NON CONTANO PIU’ NEMMENO I SOLDI MA LO SFRUTTAMENTO DEL STARE MEGLIO AI DANNI DELGI ALTRI E SU STRUTTURE DI VITA CHE NON SONO ALIMENTARI E NE PRIMARIE / L’ ATTO PIU’ CRETINO E’ SPEGNERE LA LUCE INUTILE MA NON C’E’ POSTO AL MONDO SOPRATUTTO NEGLI USA GIAPPONE E VIA DISCORRENDO DOVE LA LUCE SIA UN COLLEGAMENTO ALL’ ELETTRICITA’ DEL CERVELLO UMANO / NON CI SONO SPERANZE VIVIAMO DI ENCICLICHE GIORNATE MONDIALI TRATTATI E BUONI PROPOSITI MA IL GIORNO DOPO E’ CARTA GIA’ PREDISPOSTA NEL WC SEMPRE CHE NON SIA PATINATA / COME ULTIMA CILILEGINA SULLA TORTA INQUINANTE E DEONTOLOGICA DI QUESTA RAZZA VENGONO ANCORA CREATE ATOMICHE 35 MILIARDI USA E VENGONO PURE PREDISPOSTE CON TUTTA L’ INFRASTRUTTURA CHE SERVE E VALE A DIRE GOLPE ECCIDI EMBARGHI TERRORISMO ELETTRONICO E TELEMATICO FALSITA’ E ODIO DA IMPRESA DA FAR PAURA / MA DOVE VOGLIAMO ANDARE / ANZI, MA DOVE CREDONO DI ANDARE MASCHERATI DA NON SI SA’ PIU’ DI CHE

    • Gabriele OltreUomo D’Annunzio

      impara a scrivere e non urlare che poi per gente che fa come te passiamo per “complottisti” più che per realisti

      • Mylan Key

        BISOGNA ANCHE IMPARARE A LEGGERE E COSI’ SCRIVO GRANDE CARO D’ ANNUNCIO

  • Gianfranco Menotti

    Nervosetto (fateci caso al roteare delle sue mani che non riuscivano a trovare tregua) il Bill Ritter, e allucinante la sua maniera di esporre ,si fa per dire,il suo pensiero.Anche l’opinione pubblica statunitense ne esce ,secondo me,illustrata come una torma di zombie privi di capacità autonoma di ragionamento,con lui che si barcamena fra le domande dell’intervistatore e l’eventuale effetto che le sue risposte potrebbero avere nelle menti di chi controlla ogni sua sillaba.

    • Mylan Key

      E’ COME UN LAUREATO IN RIANIMAZIONE CHE DAVANTI A UN INCIDENTATO CON AMBULANZA E LETTIGA SPIEGA IL VIAGGIO PER L’ OSPEDALE E RIASSICURI LA GUARIGIONE A META RAGGIUNTA SENZA NEMMENO DEFRIBILIZZARLO O FARGLI UNA RESPIRAZIONE O INIETTARGLI QUALCHE SOSTANZA APPROPRIATA / UGUALE / BLA BLA BLA PERFETTI / CI PENSERANNO A META AVVENUTA

  • Cristian

    E’ chiaro che l’impatto economico e del bisness dell’elite mondiale frenerà sempre le nuove e vecchie tecnologie più ecologiche della combustione di combustibili detti “fossili” anche se sono minerari più che fossili.
    La popolazione usa e i loro “rappresentanti” sono già così imbottiti di spicofarmaci e altre schifezze che mi stupisco che possano dire frasi si senso compiuto e non sbavare, figuriamoci pensare al cambiamento climatico …..

    Comunque forzare un rinnovamento tecnico per ridurre la Co2 grava sulle imprese e privati, quindi non sarà mai una mossa incisiva, sia a livello legislativo, sia a livello attuativo ma si ridurrà a delocalizzare attività inquinanti in paesi privi di legislazione ambientale.
    La verità è questa.

    La soluzione più efficace sarebbe mantenere le regole sulla riduzione attuali e incentivare gli investimenti sull’efficenza nella combustione e quindi consumare meno ma generando più energia premendo sulla salute umana privilegiando l’investimento verso la riduzione delle materie pesantemente tossiche; infine……….
    un piano di rimboschimento massivo decidendo un tot di ettari da coprire a bosco in base all’estenzione territoriale e alla co2 emessa.
    una foresta consuma anidride carbonica per crescere, i benefici sul dissesto idrogeologico e altri effetti benefici locali, anche climatici, sono molto superiori di quanto uno si aspetterebbe.
    E si può fruttare manodopera o azioni di volontariato e sorpatutto cosa meno.

  • Mylan Key

    - IL GRANDE BLONDET HA SPIEGATO IN SINTESI L’ ACCANIMENTO
    DEGLI USA DALL’ AFGANISTAN IRAK LIBIA FINO ALLA RUSSIA

    – LA FRODE USA E’ LAMPANTE E INTERNAZIONALE NON HANNO ECONOMIA EXPORT ORO E DOLLARI A IOSA ASSIEME A BOLLE INFINITE DI TITOLI VUOTI E
    ACCATTANO PER IL MONDO A GUERRE
    – E LA GERMANIA E’ UGUALE A FRODE SUI PIIGS A DEBITI NON SOVRANI

    TAGLI TASSE ED ECONOMIA NELLE LORO MANI E NOI PAGHIAMO

    COME DON CHISCIOTTE ORG / A CHE PUNTO E’ LA BOLLA DELL’OCCIDENTE ?

  • marcoferro

    credo che agli americani non importi nulla del clima, loro inquinano per il 25% il mondo e non sanno neppure cosa significhi fare il riciclaggio a parte quello dei soldi. la california è in forte siccità , non hanno acqua come in altre parti del paese. poi la vanno a prendere da altre parti con le loro navi cisterna come due anni fa qui in costarica dove vivo.

  • davide lenci

    Gli statunitensi sono un popolo più stupido ed talmente egoista del mondo,
    che per loro l’inquinamento è una parola estranea,
    fanno tanto i duri, ma sono un ammasso di psicopatici; per loro contano solo i soldi, e le schifezze del Mcdonald’s, oltre ai fast food, ma quando si tratta di salvaguardare il benessere ambientale se ne sono sempre guardati dei propri interessi. Ad un popolo di spacconi come gli statunitensi, le parole non servono a niente, poiché fanno allo stesso modo del pecoraro,
    che da questa orecchia non ci sente ( Non gli entra bene in testa, perché sono un esempio perfetto dell’idiozia allo stato puro. ); un esempio che mette a dura prova la teoria di Darwin: la media non sa nemmeno quanto fa 2+2, quindi figuriamoci se questi luridi pezzenti riescano a ragionare in modo razionale, il loro Q.I. non supera nemmeno di 2 punti, nel senso che un italiano medio gli sta 100.000 volte più in alto, mentre un russo ed un cinese come cittadini medi già ci superano
    anni luce di distanza, quindi immaginatevi se tra di loro nasce un uomo o una donna con un Q.I. superiore alla loro norma, è inimmaginabile, questo
    a reso gli statunitensi talmente invidiosi, perché i loro super geni fanno ridere al confronto. Se confrontate leo Matveyev contro Stephen Hawking ( L’unico con il Q.I più alto tra la media degli statunitensi. ), ma contro gli scienziati russi ogni
    suo calcolo scientifico sembra descritto da un bambino di 5 anni, perché verrebbe
    spiazzato da tutti, anche dal russo/cinese medio che sarebbe capace di eseguire calcoli superiori ai suoi e nel metterlo in ridicolo ce ne sono tanti altri scienziati capaci nel farlo, lo scienziato cinese Kim Ung-Yong lo supera di gran lunga ( Ne è il primo esempio di super-intelligenza. ), ma ci sono scienziati più
    intelligenti anche di lui se pur giovani ( degli adolescenti diciamo, sempre di origine asiatica.); per mettere in ridicolo Hawking ci vuole ben poco, anche se costui viene considerato un genio
    ( Dal mio punto di vista viene troppo sopravvalutato, tale buffone. ).