Details

In Italia siamo passati da uno stato di appartenenti a una comunità di cittadini a uno stato di appartenenza a una comunità di clienti, cioè di persone che vengono valutate in base al loro potere di acquisto. Quando ci si riduce a clienti quelli che prima erano dei diritti diventano servizi erogati a chi se lo può permettere. Ecco così che viene a determinarsi una situazione di incertezza che frantuma il tessuto sociale, cioè non apparteniamo più a una comunità, ma siamo delle persone singole valutate in base a quello che hanno in tasca.

Intervista a cura di Mario Llorca

(3853)


Ti è piaciuto? Offrici un caffè!


Offri un caffè
  • Mylan Key

    E’ na chiavica dicono a Napoli. Per smuovere ancora, dobbiamo passare limiti e scommesse piu’ ardue. Quelle che vediamo e non vogliamo capire, non bastano.
    Ci vogliono delle vere bombe. Delle vere crisi. Delle vere guerre che ti toccano.
    Se il movimento vince a Roma qualche segnale potremmo sperarlo.

  • ospite

    Grazie per la bella intervista.
    …. manca la capacita di reagire. E’ vero, ma presupposto a questo manca una consapevolezza completa dello stato delle cose: il mondo non va così perchè ci sono dei cattivoni (pochi) che hanno il potere, ma perchè i molti che li sostengono (i cattivoni) sono intimamente compiacenti. Non riusciamo ad immaginare, e quindi desiderare, qualcosa di diverso.
    I pochi antisistema che ci sono sono anch’essi strettamente e visceralmente legati al sistema e non sono in grado di porsi concretamente al di fuori di esso.
    Bisonga partire dall’abbandonare slogan ripetuti in modo meccanico e ritornando a riflettere sulla sostanza delle parole e dei fatti, come invita De Luca, ricostruendo una prospettiva … un “sole dell’avvenir” … si potrà iniziare ad annodare una fune che ci porti fuori da questo girone infernale (così è se lo compariamo a quello che potrebbe essere).

  • winnie

    Vero…!!!!!!!!!

  • MAUROC59

    My friend.. quali diritti.. l’italietta a causa delle politiche sinistrate ha tolto i doveri e supportato solo i diritti.. quindi la maggioranza dei furbacchioni italici ha voluto solo senza dare. Vi darei l’unione sovietica dove se non lavoravi e non partecipavi andavi dritto in siberia!! questo meritate voi italici adesso il mondo del demonio vi sodomi..a e’ quello che meritate

  • alex1

    Caro De Luca, tutto giusto ma,perche’ allora sostieni le nefandezze che I governi israeliani hanno perpetrato ai danni di arabi e palestinesi?