Details

Importante discorso di Vladimir Putin, presidente della Federazione Russa,  alla sessione plenaria finale del 14esimo meeting del Club Valdai, a Sochi in Russia. Al suo fianco, l’ex presidente afghano Hamid Karzai, il direttore di ricerca dell’Istituto norvegese Nobel, Asle Toje, e il presidente esecutivo del gruppo Alibaba, Jack Ma. Presenti inoltre oltre 130 esperti provenienti da 32 paesi. L’evento, principalmente dedicato alla discussione dei conflitti politici e sociali contemporanei, è stato completamente ignorato dai mass media occidentali.

(5407)


Ti è piaciuto? Offrici un caffè!


Offri un caffè
  • Mylan Key

    Il discorso di Putin lo sappiamo da molti anni, e ancora di piu’ lo vediamo a come si comporta e a chi lo indirizza . Nella sua corretta politica e diplomazia, non fa’ storia, fa’ economia e protezionismo. E’ troppo pragmatico , ed e’ per questo che non e’ ascoltato, seppur volendo avrebbe la possibilita’ di far sentire la sua voce a tutto il mondo. Ma non lo fa’ . La fa’ nei suoi confini di interesse . E da casa sua, dice la sua, seppur impeccabile . Basterebbe che dicesse , MONDO, STO PER FAR SALTARE IL PIANETA E HO TUTTE LE ATOMICHE PRONTE .
    SENTITE CHE HO DA DIRVI E SPIEGARVI A COME VANNO LE COSE .
    Ma anche lui ha una veduta marginale . Ed e’ per questo che il male impera , seppur la colpa e’ altrui , MA HA LA CHIAVE DI 7 MILIARDI DI UMANI E NON LA USA .
    Fa’ pubblicita’ su Sputnik per avere il massimo commercio degli S400 a difesa che gli Usa come tecnologia non hanno , ma non dice per che cosa lo fa’ .
    Gli Usa se lanciano solo una parte delle atomiche che hanno, se ne prende 400 in un solo colpo . E di par suo, nulla che dirgli. Ma dovrebbe essere un esportatore non solo di economia e finanza ligia, ma di tanto altro. Ma si vede che fuori dai suoi confini e interessi, non ci mette naso . Pure nelle interviste con STONE seppur impeccabile, non va’ mai oltre . Il giudicare l’ altrui seppur deleterio planetario , non e’ stile Russo . I RUSSI A VASO COLMO , RISPONDONO E BASTA , DI BRUTTO .
    _______________________________________________________________
    ________________________________________________________________