Details

Quattro leggii e un’arpa celtica, è la messa in scena di “Indignati. Prediche di Savonarola”, basato sulle potenti parole del frate fiorentino, che nella riscrittura di Stefano Massini dimostrano tutta la loro impressionante attualità, anche grazie alla voce di tre sacerdoti (don Andrea Bigalli, don Fabio Masi, don Alessandro Santoro) e di una monaca domenicana (suor Stefania Leda Baldini), che si alternano nella lettura di alcuni significativi sermoni, e alla musica di Stefano Corsi.
Con gli interventi finali di Giulietto Chiesa, Giuseppe Padovano eJean Toschi Marazzani Visconti.

Video a cura di Berenice Galli

(773)


Ti è piaciuto? Offrici un caffè!


Offri un caffè
  • Mylan Key

    Bastava passare il video su un software e modificare le voci. Non si capisce nulla .
    Il Savonarola ha parlato dall’ olte tomba , e se il tutto e’ attuale, Babilonia lo traduce meglio . Il mondo e l’ umano non sono mai cambiati , e oggi fare i defile’ del passato, e macinare il presente , e’ tempo sprecato : la ruota gira ed e’ sempre la stessa .
    Aspettiamo la fine della sinfonia, che ci portera’ tutte le soluzioni e le risposte di tutto.
    Non importa se oggi o domani su questo mondo, o quando ci tocchera’ spegnere la luce propria e non tanto di nostra volonta ‘ . Ci sara’ si una conclusione epica universale . E se non ci sara’ , notte sempre . Spenti noi spento tutto .
    E l’ universo da’ come garanzia, che sara’ pure per il pianeta e i suoi abitanti.
    Dove guardare , sperare, e credere ? Ognuno faccia come gli viene meglio .
    Certo e’ che , si puo’ viaggiare su altri lidi e dimensioni, e quello che serve oggi e ora, sarebbe sufficiente dare una lavata a tutto, che e’ proprio questo che appanna tutto . Ma siamo peggio dei piu’ evoluti umani, viviamo di e nelle discariche .