Details

Tra le reazioni avverse riconosciute del vaccino antivaioloso c’è lo sviluppo di carcinomi nella sede di inoculo del vaccino. Voi lo sapevate?

(1327)

Category:

PrimoPiano, Speciali
  • Kevin Palazzi

    grandissima giulia!

  • Pierluigi Scabini

    Se volete il nostro bene sarebbe il caso di rivedere la vostra politica di informazione sanitaria e iniziare ad ammattere i legami con interessi di poteri forti che portate con voi continuamente nascondendolo per sopravvivenza o potere personale e come questi legami impediscono una medicina che onori l’idea di curare con onore e onestà; piccola aggiunta al tuo finale che mi sembra più che sensata. Comunque ottimo servizio d’informazione

  • Mylan Key

    Questo vaccino proponetelo d’ obbligo a tutti i politici di PD e maggioranza ,
    e alla Lorenzin, 100 dosi simultanee, vogliamo che non muoia mai piu’ .

  • Sergio53

    Ecco un perfetto esempio di bufala divulgata da una totale incompetente. Pensate dopo 40anni il suo parente si è accorto che dove aveva fatto il vaccino gli è venuto un melanoma. Memoria fantastica. Quanti di voi se lo ricordano esattamente il punto? E fra tutta la sua storia clinica di 40 anni la responsabilità è sicuramente del vaccino. Meraviglia che una televisione seria come Pandora TV partecipi a questa ignobile campagna oscurantista contro la salute pubblica, in buona compagnia di trogloditi fascio-grillo-legaioli. A quanto una campagna per la diffusione del creazionismo contro la teoria dell’evoluzione?

    • Patrizia

      La persona sono io,me lo ricordo benissimo il punto perchè me lo hanno fatto che ero in terza elementare ed avevo la cicatrice. Mi è stato chiesto di rispondere ad un questionario in cui mi è stato chiesto se ero stata vaccinata contro il vaiolo, domanda che esula totalmente dal contesto a meno che non ci sia un nesso,come mi è stato confermato da un medico alla mia richiesta di spiegazioni! Ci sono le conferme nelle ricerche come è stato spiegato! Prima di dare dell’incompetente ad una persona si informi,se è troppo ignorante per tradurre dall’inglese si faccia tradurre da qualcuno che sia in grado! Se vi sta bene fate pure da cavia per le cause farmaceutiche ad occhi chiusi e prendete per buono tutto quello che vi dicono! Troglodita sarà lei e si limiti a guardare i programmi della d’urso, visto che non è in grado di comprendere altro oltre a ciò che le viene imposto di credere! Evoluti sono coloro che riescono a ragionare con la propria testa, il resto sono la massa dei creduloni che abboccano!

      • Sergio53

        Non vale la pena di discutere con gli stupidi perché ti abbassi al loro livello e ti battono con l’esperienza. Nel frattempo oggi a Monza è morto un bambino affetto da leucemia curabile a causa del morbillo contratto dai fratellini non vaccinati per scelta dei genitori. Dormi serena.

      • Patrizia

        E i fratellini da chi sono stati contagiati? Da qlk bambino appena vaccinato che non ha rispettato la quarantena? La decisione di non vaccinare gli altri figli lo sa lei se è stata una scelta obbligata legata alla malattia dell’altro figlio? Dubito che l’oncologo abbia detto ai genitori di far vaccinare gli altri figli con un bambino immunodepresso in casa,provi a chiamare il numero verde a disposizione dei genitori che hanno dei dubbi e dica che ha la nonna immunodepressa a casa e vuoi vaccinare i figli contro il morbillo e verifichi se le danno il benestare al vaccino! Dalle mie parti dicono che è inutile ragionare con il somaro,si perde tempo e si infastidisce l’animale! Così è parlare con chi non ha nemmeno capito il senso di questo video che non è contro i vaccini ma contro un decreto da regime fascista, un invito alla cautela! Che poi se solo facesse un piccolo ragionamento capirebbe che l’immunità di gregge tanto sbandierata non si ottiene facendo sbarcare 500/1000 persone al giorno senza sottoporle a quarantena e vaccinandole prima di lasciarle libere sul territorio,suvvia non serve essere dei geni per arrivarci,può arrivarci pure lei se si sforza un pochettino!

  • Patrizia

    Sono nata nel 63 e mi ricordo benissimo quando me lo hanno fatto e come,ci sono gli studi che dimostrano che ci sono casi come il mio,quindi perché nascondere questa probabilità e non invitare chi ha fatto questo tipo di vaccino a fare dei controlli preventivi? Io sono stata fortunata e l’unico inconveniente è un’orrenda cicatrice e i controlli semestrali,ma nascondere questa possibilità è un atto criminoso,il melanoma è un cancro aggressivo! Far conoscere questa realtà non è fare disinformazione e il troglodita ignorante è colui che mette in dubbio a prescindere le buone intenzioni del video. Mi risulta in ogni caso che sebbene obbligatori i vaccini venga comunque chiesto di firmare il consenso informato che scarica le responsabilità sui genitori!