Details

Il progetto What Is Happiness è un TurboDocumentario con Open Format che si pone come obbiettivo l’esposizione di una pluralità di risposte a tre semplici domande.

Domande che milioni di persone si fanno ogni giorno e che secondo noi hanno la necessità di essere condivise.

Tu sei felice?
Cosa è la felicità?
Come ti chiami?

(3187)


Ti è piaciuto? Offrici un caffè!


Offri un caffè

Category:

Anticorpi, PrimoPiano
  • Pierluigi Scabini

    Felicità per me?

    Continuare a essere un sogno di illimitata vita universale per me stesso, per tutti, per tutto, nonostante tutto il mio dramma umano e tutto il dramma umano, nonostante tutto il dramma, trasformando il mio dramma umano in quella vita e contribuendo a trasformare il dramma umano di tutti in quella vita, contribuendo alla trasformazione di tutto il dramma in novo scenario di infinita gioia…….

    Alla nostra gioia cara umanità,
    amiamo l’eternità,
    la siamo,
    non lo dimentichiamo,
    ritroviamolo in qualunque esperienza
    in gioiosa essenza,
    ballando in nòva universal movenza…….

    • Mylan Key

      e disse pure, eludendo anche il tutto , ” nella resurrezione dei giusti ” .
      ( Con una parola o frase ci puoi fare il giro dell’ universo , SUO ) .

  • Mylan Key

    Sono felice anch’io , un video senza traduzione, su un paese il piu’ democratico e anarchico che c’e’ , il piu’ religioso e filosofico alla portata di tutti e di tutto .
    Il piu’ libero nel senso che non hai schemi obbligati a cui dover rendere conto a nessuno. Di fatto si vive di tutto su tutto in ogni modo .
    La felicita’ alla fine e’ stare con te stesso e riconoscerti .
    Pretendere di averne riscontro negli altri come scambio , e’ pure illusione, per ora.
    Siamo in un mondo tempo dell’ assolutismo non comunicativo, e incomprensibile, o che calca tutti i filtri inimmaginabili , come riflesso di quello che non sei e non ti appartiene e gli altri che non sono . Rimane il comandamento consiglio ama principalmente Dio , e il tuo prossimo se lo incontri o riesci a spartirci in verita’ qualcosa. La semplicita’ vera rimane sempre la via che Dio si manifesta .
    Ma se ne puo’ parlare all’ infinito . Il poi di ogni momento, e’ sempre un’ altra storia.
    Di sicuro, oggi, a tagliarla breve, ” uno sara’ preso e l’ altro lasciato ” .
    Anche qui bisognerebbe andare e avere la fonte, perche’ la fonte disse :
    E voi conoscerete che IO saro’ in voi e voi in me . La felicita’ e tutto il resto che ne comporta , se non e’ al posto giusto , e non riconosce e si fa’ riconoscere, e’ la felicitia’ pure di chiunque, a modo suo . Anche questa e’ regalata, ma non e’ garantita . E fra il dire e l’ esserci , c’e’ di mezzo il mare umano , che sparira’ prima o poi , come le sue illusioni . Lo dice la felicita’ .
    Per il come ti chiami, disse che ci avrebbe dato un nome nuovo , se il nome di oggi e’ scritto nel Libro della Vita, SUO .